L'aggettivo (12) - I numerali

Quali tipologie di numerali esistono e quando si usano?

I numerali indicano una quantità numerabile o l'ordine all'interno di una sequenza numerica.
È una categoria che comprende aggettivi, pronomi, nomi e locuzioni.
Si classificano in cardinali, ordinali, moltiplicativi, distributivi, frazionari e collettivi.

ESEMPI
- Ho letto due libri in un mese! (cardinale)
- Sono nata nel 1988. (cardinale)
- Sandra è la terza classificata! (ordinale)
- Nel XXI secolo ancora tante persone muoiono di fame. (ordinale)
- Il mio 2° trasferimento lavorativo fu in Gran Bretagna. (ordinale)
- Il problema è duplice. (moltiplicativo)
- Bambini mettetevi in fila per due. (distributivi)
- La metà dei partecipanti al concorso è stata bocciata. (frazionari)
- Ambo i lati del fiume sono costeggiati da una pista ciclabile. (collettivi)


Per capire se all'interno della frase il numerale è un aggettivo occorre analizzare la sua funzione.
I distributivi sono locuzioni: a due a due, per cinque, due per ciascuno, ogni dieci ecc.
I frazionari sono nomi che si possono scrivere in numero o cifre: la metà, un 3°, i 3/4 di 60.
Il frazionario mezzo è un aggettivo.
Tra i collettivi troviamo: nomi (paio, duo, bimestre, terno, terzina ecc.); l'aggettivo ambo; gli aggettivi e pronomi: ambedue, entrambi.

ESEMPI
- Ti ho prestato 10 (aggettivo) euro e me ne hai restituiti 5 (pronome)!
- Il terzo (aggettivo) vincitore è Carlo, il quarto (pronome) è Nicola.
- A Milano costa tutto il doppio (nome)!
- Distribuisci un volantino a testa (locuzione).

Un esercizio veloce sui numerali: https://wordwall.net/it/resource/1294395.