La preposizione

Che cos'è la preposizione?

La preposizione è la parte invariabile del discorso che collega e mette in relazione le parole di una frase o due frasi di un periodo.

La preposizione in relazione alla forma e all'uso può essere: propria, impropria, locuzione proposizionale.

* PROPRIA se è usata solo come preposizione.
La preposizione propria può essere SEMPLICE (di, a, da, in, con, su, per, tra, fra) o ARTICOLATA (di, a, da, in, con, su + articolo determinativo).

ESEMPI
Stasera esco con Carmen. (semplice)
Devi girare alla seconda strada sulla destra. (articolata: a + la; su + la)

* IMPROPRIA se è un aggettivo, un avverbio, una forma verbale in funzione di preposizione.
Sono preposizioni improprie:
- gli avverbi sopra, sotto, dentro, fuori, presso, davanti, dietro, attraverso, prima, dopo, oltre, circa, senza ecc.;
- gli aggettivi lungo, salvo, secondo, vicino, lontano ecc.;
- le forme verbali durante, mediante, stante, nonostante, dato, eccetto, escluso, verso ecc. (participi presenti o passati alcuni usati ormai solo come preposizioni).

ESEMPI
Il giardino si trova davanti la casa.
Lungo il fiume hanno posizionato numerose panchine.
Secondo me ti sbagli!
Durante il concerto si devono spegnere i cellulari.

* LOCUZIONE PREPOSIZIONALE se è costituita da due o più parole in funzione di preposizione. L'ultima parola è sempre una preposizione propria.
Le più usate sono: unitamente a; conformemente a; prima di; vicino a; lontano da; insieme con; di fronte a; in base a; per mezzo di; all'interno di; al cospetto di; a proposito di; a fondo di; al di là di; al di qua di; a prescindere da ecc.

ESEMPI
Abito lontano da casa di Luca.
A proposito di Claudio, sai che si è fidanzato?
Al di là di tutto, è stata una piacevole serata.

E ora cerca qualche esercizio online. Io ti consiglio questo: https://wordwall.net/it/resource/376808