top of page

ITALIANO IN VIAGGIO: pippone introduttivo

Aggiornamento: 8 ago 2023


Ieri pomeriggio, dopo aver caricato la lavatrice con i vestiti da lavare prepartenza, di malavoglia guardavo i calzoni da stirare e, come spesso mi capita quando devo affrontare un'incombenza poco allettante, mi è frullata in testa un'idea per fare altro.

Così è nato ITALIANO IN VIAGGIO, un po' blog, un po' lezioni di italiano.

Per chi non mi conosce e mi legge per la prima volta, mi presento in poche righe.

Sono Monica, ho realizzato questo sito all'inizio (credo fosse il 2018) come vetrina per promuovere i miei libri (senza alcun successo!), poi, dopo la chiusura dell'agenzia letteraria/service editoriale in cui lavoravo come redattrice (giugno 2021), il sito si è arricchito di altre sezioni (alla disperata ricerca di nuove fonti di reddito con cui campare, per fortuna è andata meglio che con i libri): quella dedicata ai servizi editoriali e quella incentrata sulla mia attività come docente di Italiano L2/LS.

Conoscendo da oltre vent'anni il settore editoriale e le probabilità che avevo di ricollocarmi nuovamente al suo interno a 50 anni, con un contratto o un incarico decente, ho avuto la lungimirante idea di mettere il piede in due scarpe e di ripescare dal cilindro l'antico desiderio di insegnare, superando (?) la paura di non essere in grado di farlo.

Ho studiato e preso la certificazione DITALS I in didattica dell'italiano per stranieri all'Università di Siena e dallo scorso autunno insegno italiano come lingua seconda e come lingua straniera. Il prossimo anno scolastico inizierò una nuova avventura come docente in un college Cambridge a Milano, ma ne parlerò a tempo debito.

Tutta questa premessa era per farvi sapere che non mi sono improvvisata insegnante solo perché non avevo voglia di stirare.


Come sono strutturati i post del blog dedicati a ITALIANO IN VIAGGIO?

Sono suddivisi in due parti, accompagnate da immagini (è pur sempre un blog di viaggio) e schede di lingua:

  1. un testo dedicato al racconto di viaggio;

  2. una sezione dedicata alla lingua italiana, prendendo come spunto il testo per un approfondimento grammaticale, lessicale ecc.

A chi sono destinati i post?

A tutte le persone interessate ai racconti di viaggio che vorranno leggerli e commentarli e agli apprendenti di italiano che mi piacerebbe interagissero con questi post.


Attenzione!

I post non sono scritti in un italiano semplificato e adattato, ma c'è sempre un glossario delle parole più o meno difficili, identificabili nel testo perché scritte in corsivo.

Le attività didattiche e le schede di lingua affronteranno argomenti disparati, adatti a livelli differenti. Indicherò nell'immagine il livello più basso in cui si affronta abitualmente l'argomento della scheda. Per esempio, nella scheda che segue, si parla di articoli determinativi che è uno dei primi argomenti grammaticali affrontati in un corso di lingua e infatti nell'angolo è indicato il livello A1 (elementare).

Ricordo che i livelli secondo il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue (QCER) sono i seguenti:

ELEMENTARE

A1 CONTATTO

A2 SOPRAVVIVENZA

INTERMEDIO

B1 SOGLIA

B2 PROGRESSO

AVANZATO

C1 EFFICACIA

C2 PADRONANZA

Per capire meglio, trasformo questo pippone di spiegazione nel primo ESEMPIO di come saranno impostati i post di ITALIANO IN VIAGGIO!

Dopo il testo c'è il...


GLOSSARIO

  • pippone: discorso lungo e noioso

  • malavoglia: mancanza di voglia, svogliatezza

  • incombenza: adempimento, cosa da fare

  • allettante: attraente

  • mi è frullata in testa un'idea: mi è vorticata un'idea nella testa (questa espressione figurata indica l'agitarsi delle idee nella testa)

  • redattrice: femminile di redattore, persona che lavora in una redazione di un giornale o di una casa editrice che si occupa di correggere e sistemare testi (in inglese: editor)

  • disperata: impossibile; angosciata

  • reddito: entrata di denaro

  • campare: mantenersi

  • incentrata sulla (incentrare su): con al centro, basata

  • probabilità: misura con cui si calcola che un evento possa accadere o meno

  • ricollocarmi: collocarmi di nuovo, in questo caso: trovare un nuovo lavoro nel settore editoriale

  • decente: dignitoso

  • lungimirante: previdente

  • mettere/tenere il piede in due scarpe (o staffe): "è un’espressione che ha una connotazione tendenzialmente negativa e si usa per riferirsi a una persona furba, ipocrita o che asseconda la sua convenienza" (Treccani); in questo caso non vuole avere una connotazione negativa, ma indicare di avere due possibilità

  • ripescare: prendere di nuovo

  • cilindro: in questo caso, cappello alto da uomo, usato dai prestigiatori

  • a tempo debito: al momento opportuno

  • premessa: testo introduttivo

  • improvvisata: non organizzata

  • disparati: vari, differenti

Dopo il Glossario c'è la scheda didattica in cui diventi il principale attore del tuo apprendimento.


SCHEDA DIDATTICA


In italiano gli articoli sono tanti! In alcune lingue come l'inglese ne bastano tre, in altre lingue come il cinese non esistono nemmeno.

Nel testo che hai appena letto non compaiono tutti gli articoli della lingua italiana. Prova a cercarli e a capire come si dividono.

Puoi rispondere nei commenti!

In questa scheda ti ho preparato una tabella riassuntiva con gli articoli determinativi.

Osserva le parole (nomi) che seguono ogni articolo.

Chi sa spiegarmi le regole?

E chi sa dirmi quali articoli mancano in questa tabella?

Gli articoli determinativi della lingua italiana rappresentati in una tabella da consultare.
Gli articoli determinativi nella lingua italiana. Aiuto, ma quanti sono?!

Appuntamento al prossimo post!

14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page